Il 18.02.2021 è stata inviata una lettera alla VSPB (Associazione dei funzionari di polizia svizzeri) chiedendo al Consiglio federale, tramite la VSPB, di affrontare le questioni fondamentali sulla proporzionalità delle misure in relazione alle figure chiave. Inoltre, si chiede che i comandi di polizia della Svizzera si impegnino a non introdurre nessuna vaccinazione obbligatoria, in particolare nessuna vaccinazione obbligatoria indiretta, per i loro agenti di polizia.

Lettera a VSPB

Risposta del VSPB

it_ITItaliano